martedì 1 aprile 2008

un minuto di baccano

Così, nel baccano, ne è morto un altro. È comoda consuetudine in casi del genere, quando il morto è un tifoso di calcio, e indipendentemente dalla pertinenza della disgrazia all’evento sportivo, che nei rettangoli verdi si commemori il fatto con un sano minuto di silenzio. Una reazione vuota oltre che comoda, come se da quel silenzio possa in qualche modo essere estratto un elisir. Ma non accade, giacché il silenzio abbisogna per sua natura di una sufficiente presenza di ragione perché sia reso fecondo.
Si trasforma quindi in una pausa, un’acquietante interruzione del filo logico che si fa rotta parallela di quell’altra interruzione, di quel minuto di baccano in cui, per ragioni – o torti – insondabili, ragazzi nel fiore delle forze tendono oltre il limite. Il silenzio e il baccano hanno lo stesso materiale linfatico, e nel loro reciproco richiamarsi giace il segreto del pasticcio che rende inesorabilmente cicliche queste vicende. Ieri Badia al Pino, oggi Crocette nord: cambiano le circostanze e il luogo, ma restano, in rigida successione, baccano e silenzio.
LEGGI TUTTO


(libmagazine)

8 commenti:

NicPic ha detto...

gran bel pezzo ciro, con tutto il rispetto per LibMagazine, sarebbe degno di maggior audience.

da ha detto...

E' lo spettacole che deve continuare... non gli spettatori
Forse dovremmo toglierci gli occhiali e cominciare a farne a meno... troveremmo cose... spettacolari. Vorrei minuti silenzi per le morti operose e non spettacoli per i morti bruciati... vorrei vorrei... un Lavezzi marca oro, il napoli in serie A, LA FORO DI QUEl biondino partenopeo che segnò al 92° colta glio a spazzola e il passaporto... svizzero?
PORTATEMI LO SVIZZERETTO!!!

gians ha detto...

complimenti ciro, io non seguo in genere il calcio, queste vicende mi incoraggiano a farlo ancora meno.

astridnausicaa ha detto...

Mi si dice che a Napoli ci sono i Baustelle venerdì sera... non potete partire! Andiamoci insieme, sennò Nardi non mi porta!

egine ha detto...

è notte c'è un grande silenzio, ho
letto tutto, notte ciro

Tess ha detto...

bellissimo pezzo Ciro ( a parte la condivisione tutta )

'o munaciello ha detto...

NICPIC, grazie nic, mi fa molto piacere quanto scrivi

DA, che talvolta penso che lo spettacolo dirittura non stia altrove che negli occhiali, figurati!

GIANS, non seguire il calcio, fa' che il calcio segua te :)

ASTRID mi spiace ma è improrogabile la gitarella a Roma, fra un po' divento zio e non posso iniziare già da assente :D

EGINE, :)) monamour

TESS, grazie Terese', ma sempre juve merda eh ;P

medita partenze ha detto...

oggi parlavo (aiutandomi con le solite scritte sui muri) di tifo, tifoserie e degenerazioni. se ti va di metterci un occhio...
"stadi all'ultimo stadio"
http://no-fog.ilcannocchiale.it/post/1853232.html
http://no-fog.ilcannocchiale.it/post/1853704.html