mercoledì 16 aprile 2008

no photo, no flash

Il fatto che milioni di italiani non saranno rappresentati in parlamento è triste ma per niente anomalo. Questa società è sottilmente ma molto efficacemente oligarchica. Pochi partiti politici hanno dettato le linee, la struttura del parlamento ne sarà conseguenza, e da lì – dall’alto – sarà formata la cittadinanza – certo, esattamente l’inverso di come si dovrebbe, certo, proprio questo farfugliavo qui. Cioè, messo in moto questo meccanismo, i milioni di italiani non rappresentati dovranno gentilmente cambiare opinione. Se mancheranno in gentilezza (guarda caso fra i non rappresentati ci sono gli ambienti storicamente più prossimi all’italico terrorismo) saranno cacchi amari. È un golpe glorioso.

10 commenti:

NicPic ha detto...

ma no ciro, non dovranno cambiare opinione, solo accettare le regole del gioco democratico e prendere atto del fatto che non sono abbastanza da poter avere rappresentanza parlamentare. A ben guardare la rappresentanza proporzionale di ogni idea, ma che dico, di ogni sfumatura di idea, non ci ha fatto granché bene in questi sessant'anni di repubblica.

E se quelli che non son rappresentati la buttano in terrorismo, daranno finalmente la prova del fatto che si erano vestiti dei panni democratici per pura convenienza.

E' un golpe democratico

gians ha detto...

giusta considerazione ciro bello. E' stato uno dei miei primi pensieri, quando non si viene rappresentati da qualcuno, si tende a rappresentarsi da soli, eu questi sono davvero cacchi amari..

egine>ciro ha detto...

convengo con nic, golpe democratico,
ma anche.., per es. la faccia
di gennaro migliore o quella della
santanche fanno parte del golpe estetico!

'o munaciello ha detto...

nic, è un piacere farmi tentare al cambio d'idea da chi come te sa farlo. Il dolore sta, provato che la rappresentanza d'ogni è in-utile o desueta o sticazzesca, nel fatto che la nostra civiltà è indirizzata verso l'omogeneità, verso lo smusso di ogni angolo. Che le differenze vengano ignorate (ingoiate!) o tirate all'estinzione... questo mi addolora.
Ma poi relativamente. Mi bevo un montepulciano e ci ballo sopra.

'o munaciello ha detto...

gians, esatto. Rappresentarsi da soli poi è un'ulteriore inversione, un testa-coda sintattico. Usare se stessi per rappresentarsi, ma poi verso cosa? Bah.

'o munaciello ha detto...

eginone, nessuno più di te, o estetissimo compare, può interpretare (e interpretarmi) quanto la bellezza ne esca sopravvivente. Ma attenzione, fra poco vedrai su questo blog che anche i nuovi non scherzano a sciagure estetiche!

egine ha detto...

ciruzzo come si chiama il video?

Anonimo ha detto...

la notte dei trombati

egine ha detto...

visto e linkato magnifico

astridnausicaa ha detto...

Domani sera grande pizza post-traumatica?