domenica 9 marzo 2008

de dignitate rerum, etciclica! salute.


Dice che poi il potere temporale e spirituale e potere ogni volta che volere non dà alla testa. C’è il papa, questo figuro virgineo che ha il volto incriccato dal freddo e dalla tristezza, che dice che l’uomo appartiene al biocosmo ma lo trascende, e che rimane uomo con tutta la sua dignità anche quando è embrione o è in stato di coma (d’altronde il papa è uno che ha studiato, e certe cose le capisce, le istruisce, a volte inibisce – ma è freddo e tristezza). Però mi si dovrebbe spiegare, a me che non o studiato, l’esatta significazione del termine del verbo trascendere: o al meno quando è che l’uomo trascenda il biocosmo. Non è mica che ha a che fare con l’uso igienico di cui si usa in codesto blog igienico? E poi, dico poi, la dignità dell’embrione in stato di coma o dello stato di coma quando è in embrione, o dello stato delle cose e della cefalea che assassina la pace domenicale, o la dignità di una bugia per evitare impegni sociali di insuperabile – intracendentabile? – improduttività emotiva, o la dignità del vento freddo che contorce le facce facendole brutte e impapabili e intrascendenti, o la dignità della pillola dell’inmortalità che porterebbe a un inmondo mondo di vecchi (due più due fa quattro o zero?), o la dignità della società sportiva calcio napoli che dopo aver affondato l’internazionale della pirelli e telecom s’accinge ad affondare la buromacrazia? È poco degno, ad avviso munaciello, glissare su certune dignità nel mentre che si sbroproloquia su certaltre. Non che voglia correggere il papa, ma chiamarlo cazzone questo sì.



3 commenti:

DA ha detto...

sEMBRA una situazione paradossale ma non è così o è così...
Auguri per il nuovo blog!
Spero ti dia quello che cerchi!!
Napoli col sole è di una belelzza struggente!

NicPic ha detto...

io feto tutto e sento tutto. tu ferrai skomunikato et incenerito setuta stante, a meno ke tu non fai penitenza e smetti di afere pensieri kattifi per kvesto pofero papa

'o munaciello ha detto...

da, it's like that, napoli oggi è piovosa, quando qui piove la gente si comporta in modo strano, specie in auto, pare temano concretamente la morte

nicpic, mi si scusi l'ignoranza o anche no, può darsi trattasi di ingerenza o geriatria in qualche modo, ma non conosco il tedesco. conosco invece una tedesca. ma forse lei non si ricorderà più di me. avemmo un intenso rapporto carnale, giù in baviera, mi pare. o mangiammo solo assieme. a volte i confini fra cibo e sesso tendo a perderli. buongiorno.