giovedì 13 marzo 2008

c'erano un tedesco, un inglese e un ceppalonese


8 commenti:

DA ha detto...

pIACE ASSAI IL TUO DISEGNO
sembra tratto dalle acque...
come Mosè!!
darioskji

ablar ha detto...

nelle barzellette l'italiano è il furbo che fa ridere (sinceramente a me ha sempre fatto un brutto effetto) ... il cappalonese invece che fa?
'na ceppa!

bp ha detto...

poor little ceppalonese :(

egine ha detto...

quoto bippi, disegno bellissimo

gians ha detto...

Ciro il tedesco sembra ralph il pilota bollito. Dimenticavo stasera ci facciamo una birra nel solito locale, vieni?

cuncetta ha detto...

Si potrebbe andare tutti quanti allo zoo comunale..vengo anch'io no tu no, vengo anch'io no tu no.
Ma perchè? perchè no!

(il nuovo inno del Campanile Mastelliano)

egine ha detto...

attenzione battaglione da me c'è
la prostituzione, e anche il rosso
antico in bicchiere polveroso!!

'o munaciello ha detto...

DA, come tratto dalle acque, le acque si rompono sempre quando qualcosa si trae da esse, che sorte bizzarra

ABLAR, niente contro i ceppalonesi, ma tutto contro na certa ceppa!

BP, oh yeah, very very poor

EGINE, monamour

GIANS, mmhh birra, doh!

CUNCETTAMENTE, allo zoo.. mmh: lo zoo. lo zoo sarebbe un'ottima ambientazione.. te faccio sape'

EGINE BIS, mo vengo compa'