lunedì 5 gennaio 2009

il capo dei capi, totò riina made in fiction

Il seguito della fiction “Il Capo dei Capi” si chiama “I Capi del Capo”. Invertendo l’ordine, si dimostra, il risultato è poco ma profondamente diverso. Poco, perché sempre di merda si tratta, e per quanto il naso fino ci riconosca pietanze sono pur sempre pietanze trapassate a merda. Ma profondamente, perché mentre il capo dei capi dice: al di là di quanto capo possa essere stato ciascun capo, c’è un altro capo, un solo capo, che è capo a tutti; al contrario i capi del capo dice: nonostante il capo sia stato formalmente tale, e grande, si deve ammettere l’esistenza nell’ombra di una ulteriore schiera di capi. Ne consegue che il punto di vista della narrazione sarà diametralmente opposto. E dalla nuova angolazione si proverà a rispondere a tutti i periodi sospesi della precedente fiction. Si faranno i nomi dei politici di Roma, dei parlamentari e dei sottosegretari. Dei capi del capo proprio. Di coloro che, filo nella destra e tessera dc nella sinistra, hanno usato chistu meschino contadino. Che prima l’hanno sguinzagliato perché gli procurasse i voti e poi, cuanno era che s’era rosicato tutti ‘e radici, l’hanno lasciato solo. Qui stiamo stretti su Totò Riina, sui suoi dubbi, sui suoi dilemmi, sulla profondità a cui vanno interrati i semi di pomodori, sulla puntualità della trebbiatura, sul nuovo e modernissimo tipo di innesto, sul problema del mangime geneticamente modificato, eccetera. Insomma, issu viddano è, e travaglia ‘a terra. Autri sono i veri capi, talmente tanto capi da essere capi pure al capo dei capi (che già era abbastanza capo p’addivenire capo di tutti gli altri capi). Talmente capi che il capo non ha capito che aveva da capire prima chi erano i veri capi: se lui, il capo dei capi, o loro, i capi del capo.

Si vocifera già di un ulteriore episodio della fortunata saga. Dopo “Il capo dei capi” e “I capi del capo”, pare sia in lavorazione “Il cappio del capo”. Ma sarebbe un’altra storia, e si ambienterebbe in Iraq.

(Post segnalato sul sito del Riformista)

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Gentile blogger, l'informiamo che l'abbiamo segnalata come "Blogger del giorno" sul nostro sito e pubblicato - ovviamente citando la fonte - questo suo post.
Complimenti e grazie.


www.ilriformista.it

'o munaciello ha detto...

danke danke

gians ha detto...

va a finire che il capo poco capo mi diventa simpatico, ora mi iscrivo in uno dei suoi fans club su FB. complimenti per il post e per la segnalazione. :))

'o munaciello ha detto...

il capo è simpaticissimo, ti fa schiattare dalle risate!

crapula club ha detto...

Gentile blogger, l'abbiam sempre detto che era buono. ma bbuono abbastanza, ci chiedevamo? le novelle nuove ci confermano quanto l'istinto già diceva sicuro. intanto però si degni di rispondere, ci tolga quantomeno lo sfizio, eccheccassio

'o munaciello ha detto...

Ho risposto, eccheccazzo.

materials ha detto...

I think I come to the right place, because for a long time do not see such a good thing the!
jordan shoes