martedì 10 giugno 2008

paused pause

Il neonato esercita un fascino primario. Uno di quei moti non ancora, o non più, soggetti al filtro degli stati emotivi ibridi. Un desiderio di puro atto contemplativo sganciato da ogni contingenza, come fosse esterno al mondo.
Indagato con l’elementarità che gli appartiene, questo bisogno si traduce nella prima curiosità dell’essere umano: capire l’altro. Il neonato è il massimo altro. È l’unico altro di fatto sconosciuto, perché, ancora liscio, ancora masso vergine, è libero da una serie di convenzioni comunicative che per espressione o impressione ne permettono una sommaria intuitiva identificazione. Contemplare il neonato cercando di capirlo significa interrogarsi sulle dinamiche esistenziali dell’altro, cioè dell’uomo, nell’esatto istante in cui la coscienza dell’esistere si forma.

Mi sono improvvisamente innamorato di una briciolina rosa. Ha la pelle liquida e la bocca di zucchero. Ha le mani mature, gli occhi sorpresi, i piedini freddi. È uno dei sensi del mondo, perché gli comunica da pari.

Zio Ciro
(ah, quanto a Donadoni, non dite che non ve l'avevo detto)

14 commenti:

Nausicaa ha detto...

Su Donadoni lo avevi detto e nn sl tu...ma parliamo di cose più belle...complimenti a zio Ciro, alla mamma e al nuovo pargoletto!! :)

bp ha detto...

uè nausic' complimenti pur'ammè... sempre zia so'!
azz!

astridnausicaa ha detto...

Che bel Post, zietto!
Fo-to, fo-to!

Nausicaa ha detto...

Scusass la dimenticanza...auguroni anche alla zia!!!

Tess ha detto...

uè, si tengono pure quando urlano, eh.
Auguri zio munaciell.
Io ne ho quattro e quando mi chiamano zia Titti mi sciolgo

escopocodisera ha detto...

auguri zio!

emma ha detto...

zio insomma auguri!
che pronostico per venerdì 13?

barbara ha detto...

http://it.youtube.com/watch?v=XPlABlPY3rE

cuncetta ha detto...

ed io che ho già una straripante voglia materna..
tanti auguri zietto.
e auguri pure alla bippìzietta acquisita.
:D

Ugolino Stramini ha detto...

Complimenti a zia e zio.
Sulla verginità ci andrei piano; se continuerai ad osservare quella briciolina rosa potresti accorgerti come è capitato a me che di tutto quello che farà alcune cose sarà davvero difficile ricondurle a esperienze fatte da quando ha visto la luce e potrebbe capitare di pensare che o era già persona prima di nascere, o qualcosa di noi è definito già prima della nascita o entrambe le cose.
p.s. ti ho citato.

Anonimo ha detto...

don ciro, zio muna,
auguri, soprattutto a tu sorella ( bp, nun fa' l'egocentrica, le dogliole non son state tue )

monica ha detto...

Auguri zio.:)E mò vedi di ispirarti per questa mia moona tool.Mi staje facenn fa 'o cuoll luong! :)
Mk
www.precariamente.ilcannocchiale.it

'o munaciello ha detto...

grazie, grazie a tutti..
poi con calma verrò a trovarvi

(monica al massimo domattina avrai la toola)

egine ha detto...

***********